24,00

Una nuova edizione delle poesie di Federico García Lorca che, rispetto alle più autorevoli traduzioni italiane apparse sinora, ambisce a una piena aderenza al registro linguistico e ritmico dell’originale. L’introduzione critica e il ricco apparato di note al testo mirano ad individuare la complessa rete di significati e ad approfondire l’universo emotivo dell’autore: la dolente visione dell’esistenza, le ossessive incertezze, i tormenti per l’irraggiungibilità dell’amore.

Federico García Lorca

AUTORE: Federico García Lorca (Fuente Vaqueros 1898–Víznar 1936) poeta e drammaturgo spagnolo. Tra i firmatari del manifesto d’appoggio al Frente Popular, venne ucciso dai falangisti durante la Guerra civile spagnola.