Silvia D’Agata

La figlia della Vittoria

Vita, corte e relazioni di Giovanna d'Austria

26,00

  • Casa editrice: Salerno Editrice
  • Collana: Mosaici, 21
  • Pagine: 208
  • In libreria dal 17/02/2023
  • ISBN: 978-88-6973-763-3
Versione ebook

Quella di Giovanna d’Austria non è una storia unica, ma una moltitudine di storie che si dispiegano a cavallo di due secoli. La sua vicenda si intreccia con quella dei maggiori protagonisti del Seicento attraversando luoghi
e memorie differenti. Giovanna fu un’illegittima di sangue reale – nacque a Napoli all’indomani della battaglia di Lepanto, la grande vittoria della monarchia contro il Turco – che portava il nome di suo padre, Giovanni d’Austria, figlio illegittimo dell’imperatore Carlo V. Fu allevata da principessa ma all’interno di una complicata geografia di luoghi: prima all’Aquila e dopo nel monastero napoletano di Santa Chiara, simbolo di un destino che Giovanna rifiutò fermamente allo scopo di affermare il proprio status di principessa di casa d’Austria. Fu tale capacità di autodeterminazione a farle guadagnare la possibilità di una vita diversa.
Giunse cosí in Sicilia per sposare un membro dell’aristocrazia dell’isola, dove creò una delle corti piú apprezzate per le magnifiche imprese culturali. Ma dopo poco piú di vent’anni, complice il destino avverso, ritornò definitivamente all’ombra del Vesuvio, divenendo punto di congiunzione di tante storie e di molte traiettorie ideali che congiunsero Napoli alla Sicilia, e la Sicilia a Madrid.

Silvia D’Agata

Silvia D’Agata è dottore di ricerca in Storia moderna. Attualmente svolge un post-doc presso l’Università degli Studi di Catania. I suoi interessi di ricerca riguardano la storia sociale del potere e delle élites tra Cinque e Seicento.