Enrico Malato

Lessico Filologico. Un approccio alla filologia

14,00

Se per un verso la filologia è fondamentalmente «una disciplina generale di lavoro, un’abitudine intellettuale, un esprit» (Joseph Bédier), per l’altro è certo anche e in primo luogo una regola, un metodo della ricerca scientifica, che si avvale di un proprio linguaggio specialistico, garanzia di rigore nella prassi della critica del testo. Di qui l’idea di questo Lessico filologico, inteso come Approccio alla filologia, nella presunzione che possa essere di qualche utilità nella didattica universitaria, e forse anche per una fruizione corrente delle persone colte. L’articolazione della materia esposta non in ampie trattazioni tematiche, ma attraverso una parcellizzazione dei temi e una loro classificazione in ordine alfabetico, che approda a una lemmatizzazione analitica di tutte le voci del linguaggio “tecnico” della filologia e di discipline collegate o affini, può forse agevolare la ricerca in ogni caso di dubbio, con una spiegazione essenziale ma non sommaria del lemma indagato. Un’appendice di saggi su particolari aspetti della problematica critica e filologica ampliano e completano il libro.

Enrico Malato

Enrico Malato, professore emerito di Letteratura italiana nell’Università di Napoli Federico II, filologo, critico letterario e storico della letteratura, è presidente della Commissione scientifica preposta all’Edizione Nazionale dei Commenti danteschi e coordinatore della «Nuova edizione commentata delle Opere di Dante (NECOD)» promossa dal Centro Pio Rajna. Ideatore e direttore di una grande Storia della letteratura italiana (14 voll., 1995-2005), è direttore responsabile dei periodici «Filologia e Critica», «Rivista di Studi Danteschi.