GÉrard SivÉry

Margherita di Provenza

24,00

Evocata da Dante nel Canto VI del Paradiso, celebrata nel Roman de la Rose, moglie di Luigi IX, abbagliante figura di Santo, Margherita di Provenza è stata regina assai amata nel Medioevo quanto figura disconosciuta in epoca moderna. La tradizione storica poi ne ha consegnato un’immagine distorta e superficiale, di donna leziosa, capricciosa, preoccupata soltanto delle sue acconciature e dei suoi abiti.
In questo libro, Gérard Sivéry – illustre storico medievalista – supera ampiamente questa visione antiquata e stereotipata, raccogliendo i frutti di una ricerca appasionata e minuziosa durata più anni, la quale ha prodotto nuove e inaspettate testimonianze storiche sugli usi, i costumi e in particolare la condizione generale della donna nel Duecento francese.