AA.VV.

Introduzione alla Filologia greca

125,00

L’Introduzione alla filologia greca fornisce un panorama della scienza dell’antichità greca e dei suoi attuali metodi e compiti. Il curatore si è avvalso della collaborazione di 25 specialisti tedeschi, austriaci, svizzeri, inglesi e italiani, concependo la struttura dell’opera in modo da offrire introduzioni dettagliate, affidabili e aggiornate alle singole discipline che insieme costituiscono un quadro completo della scienza dell’antichità. Questa nuova esposizione complessiva si rivolge agli studiosi di letteratura greca e di discipline affini (filologia classica, storia antica, archeologia): essa costituisce uno strumento per lo studio individuale, un sussidio didattico e una prima, documentata, introduzione alle singole discipline. Sono fruibili, nei loro tratti fondamentali, la letteratura e la cultura greca, nonché la storia dei loro studi. Sono affrontati argomenti quali la storia dei testi (origine, trasmissione, ecc.) e l’approccio critico-testuale, la storia della filologia dall’antichità sino al XX secolo, la storia della lingua greca dall’età micenea sino al trapasso nel neogreco, la letteratura e la metrica, la letteratura bizantina, la storia sociale ed economica della Grecia sino al tardo antico, la religione, i contributi della cultura greca alla filosofia e alle scienze, le epoche dell’arte greca e la numismatica. Il manuale, finora studiato dai filologi nella sua versione originale tedesca, approda finalmente in libreria nella versione italiana con un notevole arricchimento iconografico e opportuni aggiornamenti bibliografici. Vedi anche l’Introduzione alla Filologia Latina.