Aldo Andrea Cassi

Santa, giusta, umanitaria. La guerra nella civiltà occidentale

7,99

Svuota
Versione cartacea

Una riflessione sulla cultura che più di tutte ha speculato sull’uso della violenza come strumento politico. Fin dagli antichi greci la guerra è stata oggetto di riflessione da parte di pensatori e filosofi, che la consideravano “giusta” (Aristotele), una condizione necessaria della stessa socialità. Il libro propone un excursus filosofico-giuridico, che parte dal pensiero ellenico e abbraccia la cristianità (da Agostino a Tommaso d’Aquino, da Bernardo di Chiaravalle a Giovanna d’Arco), fino ad arrivare ai nostri giorni, a nuove declinazioni come il terrorismo internazionale, nel tentativo di circoscrivere entro confini e concetti teologici, filosofici, etici, politici e giuridici, l’uso della guerra nei rapporti tra popoli e tra nazioni.

Aldo Andrea Cassi

Aldo Andrea Cassi insegna Storia del diritto e Antropologia giuridica all’Università di Brescia. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo, Ultramar. L’invenzione europea del Nuovo Mondo, Laterza 2007.