Paola Musa

Il terzo corpo dell'amore

12,00

Rosy ha quindici anni, è goffa, mite, inquieta, dotata di una dolcezza disarmante e incapace di difendersi. Sua madre, immersa nel lutto del marito, non riesce a occuparsi dei figli. Consapevole dell’impossibilità di un rapporto autentico con lei, Rosy è convinta che un giorno anche il fratello Giacomo, con cui ha un legame simbiotico e morboso, la lascerà: tenta perciò maldestramente di sottrarsi al destino di solitudine che sembra esserle toccato in sorte. È l’estate del 1982, l’Italia festeggia la vittoria dei mondiali di calcio e Rosy, sotto lo sguardo allibito delle sue amiche, si offre a tre amici in una sorta di orgia che sconvolge per primi gli stessi ragazzi. Rosy vuole un nuovo oggetto d’amore, che sia esclusivamente suo: un figlio. La materia di questo romanzo brucia e scuote il lettore per le sue implicazioni emotive: il passaggio, doloroso e commovente, dall’infanzia all’età adulta, pieno di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.

Paola Musa

PAOLA MUSA è nata in Sardegna e vive a Roma. Poetessa e paroliera, ha collaborato con Stefano Di Battista e ha firmato alcuni testi di canzoni per Nicky Nicolai. Ha scritto le liriche per la commedia musicale Datemi tre caravelle interpretata