Cesare De Seta

Grammatica delle arti

Forme e spazio storico dell'espressione artistica

6,99

Svuota
Versione cartacea

Che cos’è l’arte? Cosa distingue l’arte dal bello? Qual è il suo linguaggio e quali sono le sue regole? Non sembra possibile definire univocamente il concetto di arte perché il significato delle opere umane varia in base ai contesti storici e ai valori della civiltà in cui compaiono. È però possibile tracciare una sorta di mappa, con la quale orientarsi tra le pratiche e i linguaggi dell’espressione artistica. Scritto come un vademecum per comprendere l’esperienza estetica nel suo concreto spazio vitale, questo libro lascia parlare oggetti, arti e tecniche attraverso la grammatica aperta della creatività.

Cesare De Seta

è professore emerito dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, ha insegnato all’École des Hautes Études en Sciences Sociales a Parigi e in altre sedi all’estero.
Tra le pubblicazioni più recenti si segnalano: Ritratti di città. Dal Rinascimento al secolo XVIII (Torino 2011) e L’isola e la Senna (Milano 2019).