Imago urbis

La collana è dedicata alla città e al modo in cui è stata rappresentata nel corso del tempo, tema di particolare rilievo nella storia italiana ed europea. Il “ritratto di città” è un genere che a partire dalla fine del ‘400 ha impegnato pittori, vedutisti, ingegneri militari, cartografi nella realizzazione di vedute a volo d’uccello e prospettiche, piante urbane, misurazioni e rilevamenti.