Mariella Muscariello
Paradigmi siciliani. Saggi di letteratura dell’Otto e del Novecento
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

AA.VV.
Censimento dei Commenti danteschi. 2. I commenti di tradizione a stampa (dal 1477 al 2000) e altri di tradizione manoscritta posteriori al 1480

AA.VV.
LECTURA DANTIS ROMANA, Cento canti per cento anni, I. Inferno, to. 1. Canti I-XVII

CESARI ANTONIO
Bellezze della ‘Commedia’ di Dante Alighieri


Tutti i libri in offerta >>

L'autore. Maria Muscariello insegna Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università “Federico II” di Napoli. Studiosa di Verga e della letteratura femminile, ha pubblicato tra gli altri, Anime sole. Donne e scrittura tra Otto e Novecento (2002) e altri saggi su autrici e autori della modernità letteraria.



Studi e saggi - 58, pp. 140
gennaio 2018
Soggetto
Letteratura italiana II. Otto e Novecento. Saggi
ISBN. 978-88-6973-268-3

€ 16,00
 

L'opera. Scopo del volume è quello di tracciare una sorta di micro-mappa concettuale di una cultura che, nonostante la sua «marginalità geografica e solitudine esistenziale», ha praticato una costante apertura all’Europa, partecipando in modo sostanziale alla modernità.
Attraverso la lettura di alcuni testi di Verga, Capuana, Maria Messina, Tomasi di Lampedusa e Sciascia si analizzano il diffuso antistoricismo, la vocazione sperimentale, il senso del tragico, i temi dell’esclusione, dell’onore e della memoria, altrettanti paradigmi significativi di una letteratura sempre impegnata nella ricerca del “vero” e che, pur salvaguardando la propria matrice regionale, ha narrato la propria terra come pregnante “metafora” del mondo.

 

   

Università Contatti Uffici operativi