Le novità della Salerno editrice

Angelantonio Spagnoletti, Filippo II
Il libro invita a leggere la figura del re nel contesto di un’Europa travagliata dalle guerre di religione e che si apriva al mondo, e a rapportarsi a lui con gli occhi dei cronisti del tempo che spesso lo dipingevano come un sovrano pacifico nonostante le innumerevoli guerre da lui condotte nel corso di un lungo regno, che abbracciò quasi tutta la seconda metà del XVI secolo. More info >>

€ 24,00

Pietro Aretino, Opere religiose. Tomo 1. Genesi. Umanità di Cristo. Sette Salmi. Passione di Gesú
Nel 1551-1552 Pietro Aretino pubblicò a Venezia la riedizione delle sue opere religiose in due volumi dedicati a papa Giulio III, nella speranza di ottenere il cappello cardinalizio. Il primo volume raccoglieva il gruppo delle parafrasi bibliche – inizialmente costituito da La Passione di Gesú Cristo (giugno 1534), I Sette Salmi della penitenza di David (novembre 1534), L’Umanità di Cristo (maggio 1535) e Il Genesi con la visione di Noè (1538) –, riorganizzandolo in Genesi, Umanità (con il testo della Passione) e Salmi. More info >>

€ 72,00

Gabriele d'Annunzio, Francesca da Rimini
«Poema di sangue e di lussuria», come la definì D’Annunzio nel Commiato, la Francesca da Rimini è una tragedia in versi, rappresentata per la prima volta al Teatro Costanzi di Roma il 9 dicembre 1901 dalla compagnia di Eleonora Duse, con la «divina» nella parte della protagonista e Gabriele nel ruolo di regista. Sùbito dopo il poeta curò con grande impegno la prima sontuosa edizione a stampa. More info >>

€ 22,00

Carlo Nitsch, Guido Trombetti, Anche le cicale sanno contare
È possibile parlare di matematica con un linguaggio semplice e che attragga il lettore non esperto?
L’idea è di suscitarne la curiosità procedendo come in un racconto. E quindi: le cicale introdurranno l’idea della matematica come linguaggio universale e del numero primo come entità che prescinde dall’ingegno umano. E poi Fermat ed Eulero, fino ad arrivare al progetto GIMPS Great Internet Mersenne Prime Search. More info >>

€ 8,90

Jean-Clément Martin, Robespierre
Un nuovo ritratto dell’ “incorruttibile” avvocato, divenuto simbolo dell’aberrazione rivoluzionaria.

Come di sa, nessuna strada di Parigi porta il nome di Robespierre, passato alla storia come l’archetipo del mostro. Senza assolverlo né condannarlo Jean-Clément Martin spiega che tale reputazione fu costruita ad arte dai termidoriani, che dopo averlo sconfitto si vollero affrancare dal loro ruolo nella violenza di Stato. More info >>

€ 22,00

Ortensio Zecchino, Gregorio contro Federico. Il conflitto per dettar legge
Nel conflitto tra Gregorio IX e Federico II il pomo della discordia si rivelò la Costituzione che Federico promulgò per il Regno di Sicilia. Il papa reagí duramente, pretendendo, quale suprema autorità spirituale dell’Europa cristianizzata, di essere giudice del rispetto del diritto naturale-divino negli ordinamenti secolari, nonché difensore dei privilegi in essi riconosciuti da tempo alla Chiesa. More info >>

€ 22,00

Stefano Tabacchi, La strage di San Bartolomeo. Una notte di sangue a Parigi
In libreria dal 22 febbraio.

Il 18 agosto 1572 si celebrò a Parigi il matrimonio tra Margherita di Valois e Enrico di Borbone, che avrebbe dovuto segnare la riconciliazione tra cattolici e protestanti dopo una lunga guerra civile. Cinque giorni dopo, nella notte tra il 23 e il 24 agosto, i capi militari dei protestanti furono uccisi per ordine del re. Nelle ore successive bande armate uccisero centinaia di ugonotti parigini, accanendosi su donne, vecchi e bambini, in un delirio di sangue che trasformò Parigi in un carnaio. More info >>

€ 13,00

Lorenzo Tanzini, 1345. La bancarotta di Firenze. Una storia di banchieri, fallimenti e finanza
In libreria dal 15 febbraio.

La storia del grande crack degli anni ’40 del Trecento è ricostruita in parallelo con la crisi della finanza pubblica che causò la bancarotta di Firenze. More info >>

€ 14,00

Silvia Zoppi Garampi, Le lettere di Ungaretti. Dalle cartoline di franchigia all’inchiostro verde
Le tante lettere, indirizzate tra il 1909 e il 1970 a personaggi di gran nome del mondo culturale e politico, non solo italiano, spesso costituiscono il laboratorio creativo del poeta, svelando, tra turbamenti e utopie, la nascita dei versi e della prosa: in molte, Ungaretti vi incastonava poesie, che documentano il nucleo germinale della sua ispirazione. More info >>

€ 14,00

Salvatore Di Giacomo, Lettere a Lionello Balestrieri
La raccolta, finora inedita, custodita presso la Fondazione Balestrieri di Cetona, è composta da circa sessanta tra lettere, cartoline, biglietti datati dal 1902 al 1921, inviati da Di Giacomo a Lionello Balestrieri. Famoso come “il pittore della musica” per il suo Beethoven (1900), apprezzato anche come incisore, nel 1901 il cetonese Balestrieri incontra a Napoli Di Giacomo, con il quale stringe una duratura amicizia e un sodalizio artistico. More info >>

€ 19,00


1 2
     
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la newsletter
Rassegna stampa

25/04/2018 - Avvenire
Angelantonio Spagnoletti

Filippo II

Leggi l'articolo >>

25/04/2018 - Italia oggi
Maria Candida Ghidini

Dostoevskij

Leggi l'articolo >>

24/04/2018 - Immaginazione
Stefano Carrai

Saba

Leggi l'articolo >>

Tutta la rassegna stampa >>


Istruzioni per il download >>

Notizie&Appuntamenti
19/10/2017 - Roma, Viale Manzoni 47, Villa Altieri, Salone delle Conferenze More info >>
15/06/2017 - Roma, Biblioteca Nazionale Centrale, Viale Castro Pretorio 105 More info >>
14/06/2017 - Roma, Chiesa Valdese, via IV Novembre 107 More info >>
I 40 anni della Salerno Editrice >>
   
Offerte

CESARI ANTONIO
Bellezze della ‘Commedia’ di Dante Alighieri

MALATO ENRICO
Dante e Guido Cavalcanti. Il dissidio per la ‘Vita nuova’ e il «disdegno» di Guido

CHIROMONO MATTEO
Chiose alla 'Commedia'

   
Tutti i libri in offerta >>
 

Università Contatti Uffici operativi