CONTENUTI
Calendario (cc. 1-13)
Ufficio del tempo (cc. 14-274)
Rubricae ad informandos pusillos (cc. 278-285)
Salterio e inni (cc. 286-400)
Comune dei santi (cc. 401-448)
Ufficio dei defunti e della Vergine (cc. 449-467)
Proprio dei santi (cc. 468-831)

 

Cliccare per ingrandire Cliccare per ingrandire Cliccare per ingrandire
Alcune delle splendide pagine miniate nella loro fedele riproduzione

Un volume di mm 280 x 215 (esterno: 300 x 225 circa), di carte 834 + 1 (= 1670 pagine), rilegato in velluto di seta rosso montato su tavolette lignee; cucitura a mano su cinque spaghi, con indorsatura a tondo e creazione di due capitelli; tagli in oro, con bulinatura eseguita manualmente a piccoli ferri; applicazione ai due piatti di fregi dorati, rigorosamente conformi agli originali, cui sono fissate cinghiette in cuoio rivestite in velluto per il serraggio del volume; guardie e controguardie in tessuto.

Presentazione in custodia idonea a valorizzare il pregio del manufatto, con unita una fascia d’appoggio per l’apertura. Seguirà un volume di Commentario (preceduto, in attesa del suo completamento, da un opuscolo con una prima sommaria informazione sul codice, che accompagnerà i primi esemplari del fac-simile).

Tiratura mondiale di 750 esemplari numerati da 1 a 750, più 80 fuori commercio, riservati agli Enti promotori, distinti con numerazione romana, da I a LXXX.