Enzo Ciconte
Borbonici, patrioti e criminali. L'altra storia del Risorgimento
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Rassegna stampa relativa al volume

09/04/2017 - Corriere della sera-La Lettura
Leggi l'articolo >>

 

12/03/2017 - Quotidiano del Sud
Leggi l'articolo >>

 

28/02/2017 - Calabria on web
Leggi l'articolo >>

 
Tutta la rassegna stampa dell'opera>>

Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

Gianfranco Ravasi
I Salmi nella Divina Commedia

AA.VV.
Dante poeta e italiano «legato con amore in un volume». Manoscritti e antiche stampe della Raccolta di Livio Ambrogio. Catalogo della Mostra di Roma, Palazzo Incontro, 21 giugno-31 luglio 2011

Alison Morgan
Dante e l’aldilà medievale


Tutti i libri in offerta >>

L'autore. ENZO CICONTE insegna Storia della criminalità organizzata all’Università di Roma Tre. È stato il primo a pubblicare un saggio storico sulla ’ndrangheta in Italia, ’Ndrangheta dall’Unità a oggi (Roma-Bari 1992). Tra le sue pubblicazioni si ricordano almeno Storia criminale. La resistibile ascesa di Mafia, ’Ndrangheta e Camorra dall’Ottocento ai giorni nostri (Soveria Mannelli 2008); Banditi e briganti. Rivolta continua dal ’500 all’800 (ivi 2011), e Politici (e) malandrini (ivi 2013).



Aculei - 26, pp. 176 - disponibile anche in ebook
novembre 2016
Soggetto
Storia contemporanea. Ricerca storica
Storia moderna. Ricerca storica
ISBN. 978-88-6973-174-7

€ 12,00
 

Ebook:

 
€ 9,99

 


€ 9,99

 


L'opera. All’alba della costituzione del Regno d’Italia si consolidavano, nelle strutture portanti dello Stato e in una parte rilevante della classe dirigente, i contatti con gli homines novi: mafiosi, camorristi, uomini della ’ndrangheta.
Enzo Ciconte in questo suo saggio indaga le reciproche “fascinazioni” tra movimento risorgimentale e organizzazioni criminali – nuove o vecchie che fossero – scandaglia le ragioni delle interazioni tra i due mondi, con il ricorso frequente alla violenza, e l’uso che se ne fece: da soggetti privati, per difendere o accrescere i loro interessi, da soggetti pubblici, per garantire la sicurezza comune o fornire un puntello alle fragili istituzioni.

 

   

Università Contatti Uffici operativi