Dante Alighieri
Monarchia
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Rassegna stampa relativa al volume

26/01/2014 - Manifesto
Leggi l'articolo >>

 

30/12/2013 - Giornale
Leggi l'articolo >>

 

22/12/2013 - Sole 24 ore
Leggi l'articolo >>

 
Tutta la rassegna stampa dell'opera>>

Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

Enrico Malato
Per una nuova edizione commentata delle Opere di Dante

MIRKO VOLPI
"Per manifestare polida parlatura". La lingua del Commento laneo alla 'Commedia' nel ms. Riccardiano-Braidense

AA.VV.
LECTURA DANTIS ROMANA, Cento canti per cento anni, I. Inferno, to. 1. Canti I-XVII


Tutti i libri in offerta >>

L'autore. Paolo Chiesa insegna Letteratura latina medievale all’Università di Milano. Ha pubblicato fra l’altro in edizione critica l’Itinerarium di Guglielmo di Rubruk, il De magnalibus Mediolani di Bonvesin da la Riva. Andrea Tabarroni insegna Storia della filosofia medievale all’Università di Udine. Si occupa di pensiero politico medievale (soprattutto in ambito francescano) e Storia della logica tra Due e Trecento. Diego Ellero è uno studioso attivo presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove è stato assegnista e docente a contratto. Tra i suoi principali campi d’interesse si segnala lo studio del lessico politico italiano.

Curatore: a cura di PAOLO CHIESA e ANDREA TABARRONI, con la collaborazione di DIEGO ELLERO


Nuova Edizione Commentata delle Opere di Dante - IV, pp. CLII-600
ottobre 2013
Soggetto
Dante Alighieri. Testi
Letteratura italiana I. Dalle origini al Settecento. Testi
ISBN. 978-88-8402-853-2

€ 49,00 . € 39,20
 

L'opera. La Monarchia è lo scritto in cui Dante intende dimostrare la necessità di un impero universale a governo del mondo, un impero che nella sua visione si identificava con quello germanico erede di Roma antica e doveva agire senza il condizionamento dall’autorità papale. Fin dal prologo Dante dichiara che questa è l’opera attraverso la quale soprattutto egli ritiene di recare un proprio contributo al bene dell’umanità, portando alla luce conoscenze fino a quel momento trascurate, e si propone in questo modo ad un tempo come scienziato della politica e come profeta di verità nascoste: un profilo molto alto, dunque, che mostra la centralità del trattato e del suo tema nella storia biografica e poetica dell’autore. Il volume comprende il testo dell’opera dantesca, una nuova traduzione italiana e un commento che insiste parallelamente sul piano filosofico e su quello letterario, per renderli correttamente decifrabili dal lettore d’oggi. In appendice sono pubblicati il volgarizzamento italiano quattrocentesco della Monarchia eseguito da Marsilio Ficino; le glosse al testo composte da Cola di Rienzo; e tre opere che illustrano il contesto ideologico in cui nacque ed ebbe prima diffusione il trattato dantesco.

 

   

Università Contatti Uffici operativi