AA.VV.
Silenzio. Atti del terzo Colloquio internazionale di Letteratura italiana, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Napoli, 2-4 ottobre 2008
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Rassegna stampa relativa al volume

21/04/2012 - Foglio
Leggi l'articolo >>

 
Tutta la rassegna stampa dell'opera>>

Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

Gabriella Airaldi
Colombo da Genova al nuovo mondo

Luciano Canfora
Spie, URSS, antifascismo. Gramsci 1926-1937

HANS-PETER HASENFRATZ
La morte e l’aldilà


Tutti i libri in offerta >>



Curatore: SILVIA ZOPPI GARAMPI




Indice del libro

Studi e saggi - 50, pp. 348
marzo 2012
Soggetto
Letteratura italiana I. Dalle origini al Settecento. Saggi
Letteratura italiana II. Otto e Novecento. Saggi
ISBN. 978-88-8402-741-2

   
€ 29,00

L'opera. La cultura occidentale nel corso dei secoli si è interrogata sul valore del non detto, dell’inudibile, ma anche sui significati del silenzio della natura. Nell’Età contemporanea il concetto di silenzio ha assunto un rilievo crescente. Aldous Huxley, nel suo Il silenzio del 1946, parlava di una «Età del rumore» e di un suo «assalto al silenzio», prendendosela soprattutto con la radio. Oggi una certa sensibilità filosofica ha intercettato con angoscia quella che è stata descritta come “perdita del silenzio”: tipica di un paesaggio sonoro moderno dominato dalla tecnologia e caratterizzato dal frastuono. La storia della parola silenzio dal medioevo ai nostri giorni viene tracciata da studiosi di letteratura, filosofia, cinema e antropologia nel volume che raccoglie gli Atti del III Colloquio internazionale di letteratura italiana. Attraverso le accezioni che il silenzio ha assunto nei secoli con Dante, Petrarca e Boccaccio, con Ariosto e Tasso, con Bruno e Marino, con Kant e Leopardi, con Manzoni e Poe, con Hölderlin e Shelly, con Rilke e Caproni, con Antonioni e Fellini, i più autorevoli studiosi italiani documentano in maniera inedita e originale alcuni nessi e influenze tra culture differenti  per epoche e luoghi, nonché legami tra discipline umanistiche e scientifiche.

 

   

Università Contatti Uffici operativi