AA.VV.
Storia d’Europa e del Mediterraneo. sez. III. L’ecumene romana, vol. VII. L’impero tardoantico
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Rassegna stampa relativa al volume

15/01/2011 - Corriere del Ticino
Leggi l'articolo >>

 

09/12/2010 - Corriere della sera
Leggi l'articolo >>

 
Tutta la rassegna stampa dell'opera>>

Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

Paola Italia
Editing Novecento

Luciano Canfora
Gramsci in carcere e il fascismo

William Mulligan
Le origini della prima guerra mondiale


Tutti i libri in offerta >>

L'autore. Giusto Traina è professore ordinario di storia romana all'Université Paris-Sorbonne. Tra le recenti pubblicazioni: Marco Antonio (Roma-Bari 2003), La storia di Alessandro il Macedone: Codice armeno miniato del XIV secolo (Padova 2004), 428 dopo Cristo. Storia di un anno (Roma-Bari 2007).

Curatore: Curatore del volume Giusto Traina; Direttore dell'opera Alessandro Barbero


Grandi Opere - III/VII, pp. 842, con 32 pp. di tavv. e 8 pp. di cartine f.t.
settembre 2010
Soggetto
Storia antica e archeologia. Ricerca storica
ISBN. 978-88-8402-688-0

   
€ 140,00

L'opera. L’ecumene romana costituitasi nell’età della Repubblica, appare notevolmente mutata nel VI secolo. Dietro questa trasformazione ci sono i cambiamenti economici e politici e la decisiva presenza della Chiesa, che ha con-dizionato il linguaggio politico e, con esso, la società. Per comprendere cosa accade tra l’età di Diocleziano e il regno di Giustiniano occorre però allargare lo sguardo dal centro alla “periferia” dell’impero: all’Oriente arabo e all’Africa, alla crescente potenza dell’impero sasanide e alle grandi migrazioni, in particolare, ai popoli germanici. Il presente volume conclude la terza sezione della Storia d’Europa e del Mediterraneo, dedicata all’ecumene romana, che comprende La ‘res publica’ e il Mediterraneo (2008) e Da Augusto a Diocleziano (2009).

 

   

Università Contatti Uffici operativi