ROSSI VITTORIO
Tre inedite letture dantesche (‘Inf.’, XXI; ‘Purg.’, V; ‘Par.’, XII)
 
I tuoi acquisti
Non ci sono libri in acquisto  
 
Registrati per ricevere la Newsletter
Offerte

ALIGHIERI DANTE
La Vita nuova e le Rime

VENTURI LUIGI
Le similitudini dantesche, ordinate, illustrate e confrontate

MALATO ENRICO
Studi su Dante. «Lecturae Dantis», chiose e altre note dantesche


Tutti i libri in offerta >>

L'autore. MASSIMILIANO CORRADO, svolge la sua attività di dottore di ricerca presso la Facoltà di Lettere dell’Università «Federico II» di Napoli. Si è occupato di vari aspetti della filologia e della critica dantesca.

Curatore: a cura di MASSIMILIANO CORRADO


Quaderni della “Rivista di Studi Danteschi - 2, pp. 100
marzo 2007
Soggetto
Filologia italiana e romanza, filologia germanica. Saggi
Letteratura italiana I. Dalle origini al Settecento. Saggi
ISBN. [978-88-8402-564-7]

€ 10,00 . € 8,00
 

L'opera. Vittorio Rossi (1865-1938) ha rappresentato, nell’àmbito della critica letteraria del XX secolo, una delle voci più rilevanti del dantismo novecentesco, che seppe armonizzare nel proprio lavoro esegetico la rigorosa disciplina metodica della cosiddetta «Scuola storica». Il volume – dopo una puntuale Introduzione vòlta a ricostruire i principali caratteri distintivi dell’attività esegetica di Vittorio Rossi – offre dunque la trascrizione completa di tre letture: le prime due vennero tenute a Roma, presso la Casa di Dante, rispettivamente nel 1926 e nel 1928; la terza – non datata – risulta invece anteriore e fu tenuta a Milano, nell’àmbito delle Conferenze dantesche promosse dal Comitato Milanese della Società Dantesca Italiana, con ogni probabilità entro il primo decennio del ’900.

 

   

Università Contatti Uffici operativi